Seleziona una pagina

 

Si parla poco del panno microfibra viso, eppure è un nostro alleato di bellezza che ci consente di effettuare una pulizia del viso:

  • veloce
  • ecologica
  • economica

Lo si può utilizzare per rimuovere residui di trucco e cellule morte, quindi è perfetto per chi ha bisogno di un metodo molto pratico per far tornare a splendere il volto dopo una giornata (o una nottata) a contatto con il make up.

Come detergere il viso con un panno in microfibra?

E’ semplicissimo.
E’ sufficiente acquistare uno di questi panni studiati appositamente per il viso e poi bagnarlo con dell’acqua tiepida di rubinetto, passandolo poi sul viso nei punti in cui volete detergere la pelle. Tutto qui.

La microfibra da sola sarà in grado di rimuovere lo sporco, senza bisogno di altri prodotti.
Lo potete utilizzare anche su collo e dècolletè.

Il panno in microfibra è adatto a tutti, ma in particolare alle persone con allergie e quelle con la pelle che si irrita facilmente, perché per essere utilizzato non ha bisogno di altre sostanze oltre all’acqua.

Prima dicevamo che questo metodo di detersione viso è economico: se ci pensate infatti potete risparmiare sui dischetti di cotone e sui comuni detergenti naturali come latte detergente, acqua micellare, struccanti bifasici, oli e altri prodotti studiati apposta per la rimozione del trucco.

 

Ovviamente il panno in microfibra non è usa e getta, ma è ecologico e si può riciclare moltissime volte.
Basta che lo laviate sotto l’acqua corrente con del sapone, buttandolo ogni tanto in lavatrice per una pulizia più profonda.

Proprio per questo motivo è consigliabile acquistare più di un panno, per poter avere un ricambio sempre pronto nel caso ve ne servisse un secondo, mentre il primo si sta godendo il suo bagno in lavatrice.
Acquistatene almeno due.
Vi segnaliamo però che esistono anche delle confezioni risparmio da 4 panni in microfibra che potrebbero rendervi facile la vita.
Con un costo abbordabile avrete una scorta di panni in microfibra che vi metterà al riparo da qualsiasi inconveniente.

Molte donne si chiedono se il panno in microfibra può essere adatto anche per il trucco waterproof.
Dipende: in alcuni casi funziona bene, in altri meno.
Dipende ovviamente dal tipo di make up waterproof che utilizzate, dal tipo di panno struccante che acquistate e anche da quanto è sensibile la vostra pelle.

Se avete una pelle sensibile e usate un trucco waterproof potete provare ad utilizzare il panno in microfibra con una lozione detergente, invece che con la sola acqua. Il trucco verrà rimosso con più facilità e voi non vi ritroverete con la pelle tutta arrossata per lo sfregamento.

Questa soluzione per detergere il viso è utilissima sempre ma può essere la salvezza per chi di voi ha bisogno di rinfrescarsi o rimuovere il make up mentre è fuori casa.
Che si tratti di viaggi, di un momento per rinfrescarsi durante la giornata lavorativa o dopo le sedute di allenamento in palestra poco importa: il panno in microfibra infatti è molto pratico da portare con sé in borsetta.

Inseritelo in una confezione di plastica o una piccola pochette impermeabile, in modo da poterlo trasportare anche bagnato, una volta che lo avrete utilizzato.

Panno in microfibra: dove comprarlo?

Lo potete trovare nei supermercati o nelle profumerie, ma se non volete andare a caso e preferite un prodotto di qualità, ecco qualche suggerimento:

Panno Micropeeling Assiamedica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Panno struccante Lesanté

 

 

Se invece preferite utilizzare un panno in materiale naturale, c’è questa proposta molto interessante, firmata da Le Erbe di Janas.
Si tratta di un panno in cotone biologico double face,in Vello di Bamboo Bio e Felpa di Cotone Bio.
E’ molto morbido ed è indicato per togliere trucco, maschere e trattamenti viso.

Panno Le Erbe di Janas