Dentifricio Lavera Basis Sensitive con Echinacea e PropoliHo avuto modo di provare due differenti dentifrici della Lavera, della linea Basis Sensitive.
Chi apprezza questo marchio sa che questa linea di solito ha prezzi abbordabili e questi due dentifrici non fanno eccezione.
Stiamo sempre parlando di dentifrici realizzati con ingredienti naturali, quindi non ci possiamo aspettare prezzi da supermercato, ma considerando il fatto che normalmente i dentifrici naturali costano molto, questa linea di Lavera è una buona soluzione.

Io ho voluto provare questi dentifrici perchè non riuscivo più a reggere tutta la schiuma prodotta dai classici dentifrici da super, nè il loro forte odore di chimico.
Ormai per fortuna ho disabituato il naso a quei profumi artificiali, quindi quando ne incontro uno faccio fatica ad utilizzarlo.
Quei sapori e profumi così forti di menta, eucalipto e aromi simili era davvero troppo eccessivo per me e quindi ho deciso di trovare una valida alternativa.

All’inizio ho provato il dentifricio Lavera Basis Sensitive alla Menta, che costa un pochino di più dell’altro, poi ho deciso di dare una possibilità anche al dentifricio Lavera con Echinacea e Propoli.
Devo dire che sono rimasta soddisfatta di entrambi, anche se la mia preferenza va a quello alla menta.
Svolgono entrambi il loro ruolo egregiamente e finalmente non producono tutta quella schiuma fastidiosa!
Dovete sapere che hanno un leggero retrogusto salino, che detta così fa venire voglia di storcere la bocca. In realtà si tratta di una sensazione iniziale a cui ci si abitua presto.
Io trovo che quel gusto di sale sia molto piacevole e leggero. So che ci sono alcuni che non lo apprezzano particolarmente, ma la maggior parte delle persone ama questi dentifrici proprio per questa loro peculiarità.

Quello alla menta ha un gusto di menta molto delicato, che rinfresca l’alito senza eccedere: non dovete aspettarvi quei sapori forti e pungenti che rimangono in bocca anche una volta che Dentifricio Lavera Basis Sensitive alla Mentaavrete finito di lavarvi i denti.
Se volete mantenere in bocca l’effetto “menta ghiacciata”, cercate altro. Se però vi interessa una sensazione piacevole, fresca e delicata, vi consiglio di provare questo dentifricio.
L’ho alternato per qualche periodo ad un dentrifricio da super e devo dire che non vedevo l’ora di tornare a quello della Lavera.

L’alternativa più economica al Lavera alla Menta è il dentifricio Lavera con Echinacea e Propoli.
All’inizio ho sentito il retrogusto di sale, soprattutto perchè il gusto è abbastanza neutro e non è coperto dalla menta, ma la sensazione salina è durata poco e mi sono subito abituata.
La consistenza è molto piacevole e il rapporto qualità/prezzo è davvero ottimo. Lo consiglio a chi cerca un prodotto che pulisca senza aggredire la bocca con sapori forti e rinfrescanti. Se siete fortunati qui lo trovate in confezione da 4 tubetti ad un prezzo super.
Ottimo anche per chi si avvicina per la prima volta ai dentifrici naturali e non vuole spendere cifre alte per un prodotto di buona qualità.

Esiste anche un terzo prodotto della linea Lavera Basis Sensitive ed è il dentifricio per bambini alla fragola e lampone, che è molto apprezzato dai più piccoli (e dai loro genitori, che immancabilmente lo provano!).
E’ sicuro perchè non contiene tensioattivi e floruro e quindi può essere utilizzato anche dai bimbi, che a volte ne ingoiano inavertitamente una piccola parte.
Meglio quindi che il dentifricio sia realizzato con ottimi ingredienti naturali, piuttosto che con quelli chimici del supermercato.