Cosmetici taroccati: non c’è limite al peggio

Non bastavano i cosmetici di note marche infarciti di ingredienti chimici, adesso ci si mettono anche i truffatori.
E’ notizia recente che una banda di 5 persone è stata arrestata a Roma dopo che la Guardia di Finanza ha scoperto che avevano prodotto ben 700 mila confezioni di creme e cosmetici taroccate che riproducevano in tutto e per tutto creme di marche note, normalmente vendute nei supermercati.
Questa banda stava per immettere sul mercato creme e profumi per un valore di circa 14 milioni di euro.

L’operazione è stata denominata “Profumo d’Oriente” ed i cinque arrestati dovranno rispondere di contraffazione, frode in commercio, adulterazione in danno della pubblica salute e violazione delle norme di sicurezza.
I cosmetici venivano creati in un seminterrato improvvisato in uno stabile di Tor Vergata. Inutile dire che all’interno delle diverse confezioni, il prodotto era sempre lo stesso, una banale crema idratante priva di qualsiasi valore.

Cosa ci insegna questo?
Che i cosmetici vanno sempre acquistati in esercizi commerciali che ci diano garanzie di sicurezza riguardo ai prodotti che vendono, ma in linea generale ci insegna a tenere gli occhi sempre bene aperti su tutti i prodotti di cosmesi che utilizziamo ogni giorno.

Condividi con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su pocket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Restiamo in contatto?

Iscriviti subito gratis alla Newsletter: riceverai poche email, ma preziose.
Ti invierò consigli, recensioni, novità e le migliori offerte per risparmiare!

Leggi l’informativa sulla privacy.